Perilla frutescens Zoom

Perilla frutescens 'Purpurea' sin. 'Akashiso'

Un Quadrato di Giardino - Podenzano (PC)

Nuovo

La perilla purpurea è una pianta invasiva i cui semi non temono il gelo. Ha foglie grandi e insolite, molto ornamentali, di un intenso colore metalizzato dai toni viola-purpurei.

Maggiori dettagli

Parte di pianta da usare in cucina : fiori e foglie

La pianta è in vaso di 19 cm di diametro

8 Disponibili per l'ordine

10,91 €

La perilla purpurea è una pianta invasiva i cui semi non temono il gelo. Ha foglie grandi e insolite, molto ornamentali, di un intenso colore metalizzato dai toni viola-purpurei.

Adatta in bordi misti come pianta da secondo piano o fondale, e anche in vaso, dove verrà valorizzato l'incredibile fogliame. Richiede poche cure. Si auto-semina, per questo bisogna ricordarsi di lasciare sempre alcuni fiori sfioriti; può risultare invasiva, ma le giovani piantine in eccesso si eliminano molto facilmente solo a inizio stagione, una volta l'anno.

Classificazione
Nome comune: Basilico della Cina o giapponese, Shiso o Egoma nei paesi d'origine.
Genere e specie: Perilla frutescens
Cultivar: 'Purpurea' o  'Akashiso'
Famiglia: Lamiaceae.

Caratteristiche
Descrizione dei fiori:  A spighe erette.
Colore del fiore: Lilla-rosa.
Periodo di fioritura: Autunno.
Foglie: Viola purpuree, metallizzate e pelose, con margini seghettati.
Profumo: Le foglie profumano dolcemente, con note speziate.
Dimensioni: Altezza fino a 1,20 m, assume la forma di un arbusto.

Coltivazione
Irrigazione: Ama l'acqua, se coltivata al sole. Non ha bisogno di innaffiature regolari, ma solo al bisogno se coltivata all'ombra.
Resistenza al gelo: i semi resistono per certo a USDA 7a, ma forse anche a gelo più intenso.

Cure
Potatura:  Si può tagliare e cimare a inizio estate per farla ramificare. All'arrivo del gelo, se si rimuove il secco ricordarsi di scuotere le teste dei semi, di modo che questi ultimi si distribuiscano in superficie.
Propagazione: Per divisione a fine inverno o per semina in primavera passate le gelate; da talea in tarda primavera/estate.

Note d'interesse
Uso in cucina: Da non raccogliere quando in seme, si può servire cruda o cotta; molto adatta in insalata e perfetta per aromatizzare risotti e dolci, ottima fritta in pastella. Il suo sapore è una combinazione di curry, cumino, coriandolo, e prezzemolo con un pizzico di cannella.
Proprietà erboristiche: Ricca di flavonoidi e omega3, è un ottimo antinfiammatorio e antiallergico.
Premi: -

EsposizioneQualsiasi tipo di esposizione
Periodo di fiorituraAutunno
Colore del FioreRosa
Colore delle FogliePorpora
FogliameDeciduo
Altezza Massima120-150 cm
Larghezza MassimaTappezzanti (virtualmente infinita)
InnaffiaturaRegolare (aspettando che asciughi tra una e l'altra)
Zona_USDA7a Info Zona USDA
Parte di pianta da usare in cucinafiori e foglie