Symphytum grandiflorum sin. S. ibericum Zoom

Symphytum grandiflorum sin. S. ibericum

Un Quadrato di Giardino - Podenzano (PC)

Symphytum grandiflorum

Nuovo

Pianta erbacea perenne da ombra, essenziale per il giardino primaverile a fioritura precocissima, fiori bicolore bianchi e azzurri tubulari, creano un tappeto leggero e a trama fine, sotto alberi o arbusti.

Maggiori dettagli

La pianta è in vaso di 15 cm di diametro

1.50

15 Disponibili per l'ordine

5,45 €

Pagamenti Accettati

Richiedi info prodotto

Contrassegno Payment is available

Il nome Symphytum deriva dal greco “symphuò” = “io unisco” in relazione al potere cicatrizzante del rizoma.

Magnifica pianta vigorosa perenne da sottobosco, contorno perfetto a felci, ellebori, epimedium, geranium, liriope, carex, hosta. E' utile in quanto pianta a bassissima manutenzione con bel fogliame lussureggiante per luoghi ombrosi che inoltre si naturalizza efficacemente e molto velocemente grazie ai carnosi rizomi sotterranei ed è adatta per tappezzare sotto piante ad alto fusto o arbustive.

Cresce molto veloce, si può dividere ogni due anni.

I fiori tubulari attirano gli insetti impollinatori, api, sirfidi, utili per orto e giardino.

 

Classificazione

Nome comune: Simfito, Consolida a grandi fiori, Consolidata a grandi fiori, Borragine selvatica.

Genere e specie: Symphytum grandiflorum (sin. S. ibericum)

Famiglia: Boraginaceae.

 

Caratteristiche

Descrizione dei fiori: Fiori imbutiformi, a grappoli terminali a spirale di 4-5 fiori, portati su numerosi steli.

Colore del fiore: Azzurri e bianchi.

Periodo di fioritura: Primavera.

Foglie: Emergono già a inizio Marzo, pelose, increspate, carnose e spesse, ovali, lunghe fino a 10 cm.

Profumo: assente, ma i fiori sono melliferi.

Dimensioni: Altezza 40 cm, si allarga in modo indefinito.

 

Coltivazione

Esposizione: Sole del mattino o ombra. La cultivar a foglie variegate non sopporta in alcun modo sulle foglie il sole che ne brucerebbe i margini dorati.

Terreno: Qualsiasi.

Irrigazione: Adatta per xeriscaping, resiste bene anche alla siccità grazie al fittone che scende in profondità.

Resistenza al gelo: USDA 4

 

Cure

Potatura: Perde la parte aerea all'arrivo del gelo, quindi all'inizio dell'inverno o a inizio primavera, si possono tagliare gli steli secchi fino a terra. Pulire periodicamente le foglie basali che seccano e muoiono. Togliere le cime sfiorite per prolungare la fioritura.

Propagazione: Si propaga per divisione dei cespi in autunno o da talea di radice.

 

Note d'interesse

Uso in cucina: In primavera le foglie fresche giovani, ricche di vitamine, minerali e proteine, possono essere utilizzate nelle ricette, tuttavia essendo pelose e leggermente tossiche non vengono consumate crude, ma cotte, ad esempio insieme agli spinaci e nella frittata.

Proprietà erboristiche: Nei secoli utilizzate foglie e radici, le prime utilizzate per accelerare la guarigione di abrasioni minori e irritazioni cutanee attraverso l'applicazione diretta sulla pelle danneggiata. Internamente in decotti per la cura di ulcere e disturbi digestivi. La consolida contiene infatti una sostanza chiamata allantoina, che promuove la guarigione del tessuto connettivo.

Proprietà di companion planting e miglioramento del suolo: Oltre all’utilità come pianta mellifera, e quindi utile in frutteti e orti per attirare insetti utili e insetti impollinatori, la consolida è una pianta perenne che aiuta a migliorare i valori NPK del suolo dove è piantata. I risultati si hanno già dal primo anno.

Esposizione Dal sole del mattino all'ombra profonda
Periodo di fioritura Primavera
Colore del Fiore Bicolore
Colore delle Foglie Verde
Fogliame Deciduo
Altezza Massima 30-50 cm
Larghezza Massima Tappezzanti (virtualmente infinita)
Innaffiatura Pianta da xeriscape (nulla)
Zona_USDA 4a Info Zona USDA