Achillea millefolium 'Paprika' Zoom

Achillea millefolium 'Paprika'

Un Quadrato di Giardino - Podenzano (PC)

Nuovo

Pianta erbacea perenne, a fioritura estiva prolungata e rifiorente, con bei fiori color paprika come recita il nome della cultivar, compatta, adatta anche al vaso.

Maggiori dettagli

Parte di pianta da usare in cucina : fiori e foglie

La pianta è in vaso di 15 cm di diametro

14 Disponibili per l'ordine

7,27 €

Pianta erbacea perenne, a fioritura estiva prolungata e rifiorente, con bei fiori color paprika come recita il nome della cultivar, compatta, adatta anche al vaso.

Attira gli insetti impollinatori utili per il giardino: il fogliame respinge gli insetti molesti, mentre i fiori attirano coccinelle, sirfidi e farfalle. Il nome deriva da quello dell'eroe greco Achille, in quanto egli usava la pianta per curare le ferite. La specie si trova allo stato spontaneo nei prati. Molto resistente all siccità. I fiori si possono usare per fare il pot-pourri.

Classificazione
Nome comune: Achillea millefoglie, Millefoglio, Erba delle ferite, Erba del soldato.
Genere e specie: Achillea millefolium
Cultivar: 'Paprika'
Famiglia: Asteraceae.

Caratteristiche
Descrizione dei fiori: Infiorescenze appiattite, composte da tanti piccoli fiorellini di diametro sui 0,5 cm, che si possono essiccare e si mantengono a lungo, conservando anche il colore.
Colore del fiore: Rosso paprika, con centro giallo intenso. Quando invecchiano diventano rosa pallido, così avremmo fiori rossi e rosa sulla stessa pianta.
Periodo di fioritura: Da Giugno a Ottobre.
Foglie: Molto frastagliate, da sembrare appunto mille.
Profumo: Le foglie hanno un tipico profumo speziato e i fiori profumano di miele.
Dimensioni: Altezza 50 cm, si allarga fino ai 50 cm piuttosto rapidamente.

Coltivazione
Esposizione: Sole pieno, mezz'ombra.
Terreno: Qualsiasi ben drenato, anche povero.
Irrigazione: Scarsa.
Resistenza al gelo: USDA 2

Cure
Potatura: Perde la parte aerea all'arrivo del gelo, quindi all'inizio dell'inverno o a inizio primavera, si possono tagliare le parti secche fino a terra. Quando i singoli fiori sfioriscono tagliare lo stelo che li portava alla base, per favorire la rifiorenza.
Propagazione: Si propagano per divisione dei rizomi in primavera.

Note d'interesse
Uso in cucina: Le foglie, crude o cotte, hanno un sapore amarognolo (migliore se si raccolgono i giovani germogli) e si possono aggiungere alle insalate miste, come spezia.
Proprietà erboristiche: Ottima come digestivo. E' un potente antisettico e anti-infiammatorio, utile in particolare per il trattamento di ferite, contro raffreddore, febbre, problemi renali, dolori mestruali e per sciacqui alle gengive.

EsposizioneSole intenso, Sole del mattino
Periodo di fiorituraPrimavera, Estate, Autunno
Colore del FioreRosso
Colore delle FoglieVerde
FogliameSemi-sempreverde
Altezza Massima30-50 cm
Larghezza Massima50 cm
InnaffiaturaPianta da xeriscape (nulla)
Zona_USDA2b Info Zona USDA
Parte di pianta da usare in cucinafiori e foglie