Aquilegia vulgaris Zoom

Aquilegia vulgaris

Un Quadrato di Giardino - Podenzano (PC)

Aquilegia vulgaris

Nuovo

Pianta erbacea perenne, a fioritura primaverile prolungata, fiori adatti al taglio, magnifici e multicolore di forma campanulata. Simbolo di amore puro e umile, quello vero, quello interiore, in quanto 'Bella si erge l'aquilegia / e china il suo capo' scriveva Goethe.

Maggiori dettagli

Parte di pianta da usare in cucina : fiori

La pianta è in vaso di 18 cm di diametro

1.90

20 Disponibili per l'ordine

7,27 €

Pagamenti Accettati

Richiedi info prodotto

Contrassegno Payment is available

Pianta erbacea perenne, a fioritura primaverile prolungata, fiori adatti al taglio, magnifici e multicolore di forma campanulata. Simbolo di amore puro e umile, quello vero, quello interiore, in quanto 'Bella si erge l'aquilegia / e china il suo capo' scriveva Goethe.

Questa perenne è adattabile ad un'ampia varietà di condizioni, dal sole alla mezz'ombra e sopporta benissimo sole e calore molto intensi.
Attira gli insetti impollinatori utili per il giardino.
Dopo alcuni anni se la fioritura diminuisce e gli steli si abbassano, dividere i cespi in primavera al risveglio vegetativo. Rimuovere sempre i fiori sfioriti per aumentarne la longevità; se non rimuoviamo i semi la pianta madre vivrà per circa 5-6 anni, ma si riseminerà molto facilmente, naturalizzandosi.

Classificazione
Nome comune: Aquilegia, Amor perfetto, Amor nascosto, Colombina.
Genere e specie: Aquilegia vulgaris
Cultivar: -
Famiglia: Ranunculaceae.

Caratteristiche-
Descrizione dei fiori: Sono pendenti o orizzontali, con speroni uncinati. Alcune forme assomigliano a piccole dalie ('Nora Barlow'), sono doppi o stra-doppi, con forme stellate; hanno da 5 a molti petali.
Colore del fiore: Misti e bicolore; le otteniamo da seme blu, rosa, viola, rosso, bianco, giallo, fucsia, da soli o bicolore, semplici o doppi e stra-doppi.
Periodo di fioritura: Da Aprile a Giugno.
Foglie: Composte, alternate, lobate, sembrano un pizzo, belle anche quando la pianta non è in fiore; di colore verde-bluastro.
Profumo: I fiori con dentro il bianco profumano dolcemente.
Dimensioni: Altezza 100 cm, larghezza circa 50 cm.

Coltivazione
Esposizione: Sole pieno, mezz'ombra.
Terreno: Qualsiasi, anche povero.
Irrigazione: Scarsa, soprattutto più è all'ombra, altrimenti potrebbe soffrire di mal bianco.
Resistenza al gelo: USDA 4

Cure
Potatura: Perde la parte aerea all'arrivo del gelo, quindi all'inizio dell'inverno o a inizio primavera, si possono tagliare gli steli secchi fino a terra. Togliere le cime sfiorite per allungare la vita delle piante; questa specie di solito si auto-semina liberamente nel giardino, quindi è una scelta personale se invece lasciarla libera di espandersi e ibridarsi per ottenere fiori di forme e colori nuovi e nuove giovani piante.
Propagazione: Si propagano per divisione dei cespi in primavera e da seme. Da seme nascerà differente dalla pianta madre.

Note d'interesse
Uso in cucina: Si mangiano i fiori; ricchi di nettare, sono piacevolmente dolci, fanno da interessante aggiunta alle insalate miste; i fiori sono utilizzati anche in infusione per fare un tè.
Proprietà erboristiche: Nella medicina tradizionale il seme viene utilizzato come antiparassitario per liberare i capelli di pidocchi. Il seme essiccato e tritato è usato per uccidere i parassiti esterni del corpo.
Premi: Le forme stellate 'Nora Barlow' sono state premiate con l'“Award of Garden Merit” (AGM) da parte della Royal Horticultural Society.

EsposizioneSole intenso, Sole del mattino, Mezz'ombra
Periodo di fiorituraPrimavera
Colore del FioreIn mix
Colore delle FoglieVerde-Bluastro
FogliameDeciduo
Altezza Massima100-120 cm
Larghezza Massima50 cm
InnaffiaturaScarsa (al bisogno)
Zona_USDA4a Info Zona USDA
Parte di pianta da usare in cucinafiori