Rosmarinus officinalis 'Prostratus' Expand

Rosmarinus officinalis 'Prostratus'

Un Quadrato di Giardino - Podenzano (PC)

New

Il rosmarino prostrato è un arbusto tappezzante o ricadente, perenne con bei fiori azzurri e attraente fogliame sempreverde.

More details

Parte di pianta da usare in cucina : foglie

La pianta è in vaso di 21 cm di diametro

1 Item

Warning: Last items in stock!

13,64 €

Il rosmarino prostrato è un arbusto tappezzante o ricadente, perenne con bei fiori azzurri e attraente fogliame sempreverde.

Richiede pochissima manutenzione e attira gli insetti impollinatori utili per il giardino. Se coltivata in vasi o aiuole, sospesi o rialzati, gli steli formano una cascata di attraente fogliame grigio-verde. Adatta anche in terreni molto poveri e tollerante la salsedine.
Pianta associata con la dea greca Afrodite e la Vergine Maria.

Classificazione
Nome comune: Rosmarino prostrato, rosmarino ricadente.
Genere e specie: Rosmarinus officinalis
Cultivar: 'Prostratus'
Famiglia: Lamiaceae.

Caratteristiche
Descrizione dei fiori: Sostenuti in piccoli gruppi alle ascelle fogliari.
Colore del fiore: Azzurri.
Periodo di fioritura: Autunno e inizio inverno.
Foglie: Sempreverdi e strette, sono lunghe 2-4 cm e ampie 2-3 mm, verde sopra e bianche sotto e con densa lanugine.
Profumo: Le foglie profumano di balsamo di pino, con note pungenti e speziate.
Dimensioni: Altezza sui 50 cm, larghezza fino a 1,5 m.

Coltivazione
Esposizione:  Pieno sole, leggera ombra.
Terreno: Ben drenato e sabbioso.
Irrigazione: Nulla, una volta stabilito.
Resistenza al gelo: USDA 7.

Cure
Potatura:  Perde con geli molto intensi alcune branche; quindi all'inizio della primavera, si possono tagliare le parti secche. Per mantenerlo più fitto e ramificato, si può potare, non troppo indietro nel legno vecchio, di metà della vegetazione.
Propagazione: Da talea in piena estate.

Note d'interesse
Uso in cucina: Foglie e fiori possono aromatizzare tantissimi piatti a piacere. Pizza, pesce, carne, formaggi, ottima nei ripieni e per insaporire le verdure (in particolare i legumi)... Una tisana può essere fatta con le foglie. Le foglie quando bruciate, emanano un odore simile alla legna affumicata e anche alla senape: ottime quindi per insaporire i cibi alla griglia.
Proprietà erboristiche: Contiene ferro, calcio, vitamina B6 e omega3; tonico, astringente, purificante e stimolante.
Premi: Pianta RHS Award Garden Merit (AGM).

EsposizioneSole intenso
Periodo di fiorituraAutunno, Inverno
Colore del FioreAzzurro
Colore delle FoglieVerde
FogliameSempreverde
Altezza Massima30-50 cm
Larghezza Massima150 cm
InnaffiaturaPianta da xeriscape (nulla)
Zona_USDA7a Info Zona USDA
Parte di pianta da usare in cucinafoglie